Acciaierie di Sicilia, nuovo incontro in Prefettura per chiedere regole fisse sul mercato del rottame

Nuovo sit in sotto la Prefettura per i lavoratori delle Acciaierie di Sicilia, azienda da tempo in crisi a causa anche del costo eccessivo della corrente elettrica che aveva spinto la dirigenza a turni notturni per risparmiare in bolletta. Chiesta oggi la ratifica in Giunta Regionale del protocollo col quale vengono recepite le normative europee e nazionali sul mercato del rottame

Nuovo sit in sotto la Prefettura per i lavoratori delle Acciaierie di Sicilia, azienda da tempo in crisi a causa anche del costo eccessivo della corrente elettrica che aveva spinto la dirigenza a turni notturni per risparmiare in bolletta. Questa mattina le sigle sindacali Fim Cisl-Fiom Cgil-Uilm Uil si sono recate a Palazzo Minoriti per chiedere la ratifica in Giunta Regionale del protocollo(video) con cui vengono recepite le normative europee e nazionali sul mercato del rottame. Si ritiene indispensabile per la tutela dei posti di lavoro una regolazione della filiera del rottame in Sicilia che assicuri, a prezzi di mercato, regolari approvvigionamenti allo stabilimento di Catania e parità di trattamento in bolletta elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Interventi che potrebbero far divenire l'azenda il polo di esportazione del gruppo ‘Alfa Acciai’ nel bacino del Mediterraneo con prospettive di espansione nel mercato e di crescita dell’occupazione. All’incontro in Prefettura erano presente anche l'amministratore delegato di “Acciaierie di Sicilia”, dell’assessore regionale alle Attività Produttive Linda Vancheri e dei rappresentanti delle istituzioni locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento