rotate-mobile
Cronaca

"Pensa ai tuoi figli invece di divertirti": accoltellato per un rimprovero

Un colombiano di 22 anni ha accoltellato il cognato nei pressi di un discopub di via Coppola

I carabinieri di Catania Piazza Dante hanno denunciato un colombiano di 22 anni, ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate. L’aggressore, convivente della sorella della vittima, dalla quale ha avuto due figli ancora minorenni, è stato affrontato nei pressi di un discopub di via Coppola dal fratello della donna che, lamentando la scarsa attenzione posta dal cognato verso i due nipoti, lo invitava a pensare al loro mantenimento invece di divertirsi nei locali della movida.

Per tutta risposta, senza pensarci un attimo, il colombiano ha estratto un coltello dalla tasca ed ha inferto diversi fendenti al viso e al capo della vittima, dileguandosi poi a piedi per le vie circostanti. Al ferito, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Garibaldi centro”, sono stati applicati diversi punti tramite sutura chirurgica per le numerose ferite da taglio patite al viso e alla testa con una prognosi di 20 giorni.  I carabinieri intervenuti sul posto sono riusciti a ricostruire il fatto, risalendo all’identità dell’aggressore attraverso l’acquisizione delle versioni fornite da alcuni testimoni che, confrontate con quelle delle vittima, sono risultate esattamente aderenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pensa ai tuoi figli invece di divertirti": accoltellato per un rimprovero

CataniaToday è in caricamento