rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Tribunale dei minori e Save the Children insieme per il sostegno dei ragazzi ucraini in fuga dalla guerra

Verrà stipulato un protocollo d’intesa che riguarderà, oltre i bambini in fuga dall’Ucraina, tutti i minori migranti non accompagnati presenti sul territorio nonché i bambini e gli adolescenti residenti a Catania che vivono in contesti di povertà educativa

I minori non accompagnati in fuga dall’Ucraina giunti sul territorio etneo sono già più di cento, ma le segnalazioni sono in aumento. Per garantire loro un’adeguata accoglienza e tutela il Tribunale per i minorenni di Catania e Save the Children, l’organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, stipuleranno un protocollo d’intesa che riguarderà, assieme ai bambini in fuga dall’Ucraina, tutti i minori migranti non accompagnati presenti sul territorio nonché i bambini e gli adolescenti residenti a Catania che vivono in contesti di povertà educativa.

L’accordo, il primo del genere in Italia, sarà siglato domani, giovedì 21 aprile alle 12 dal presidente del Tribunale per i minorenni di Catania, Roberto Di Bella, e dalla Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children, Raffaela Milano presso la sede di via Raimondo Franchetti, 62.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale dei minori e Save the Children insieme per il sostegno dei ragazzi ucraini in fuga dalla guerra

CataniaToday è in caricamento