Aci Castello, 19 nuovi attraversamenti pedonali rialzati

La giunta comunale di Aci Castello ha appena adottato la delibera per predisporre l’affidamento per la realizzazione di 19 attraversamenti pedonali su tutto il territorio comunale

La giunta comunale di Aci Castello ha appena adottato la delibera per predisporre l’affidamento per la realizzazione di 19 attraversamenti pedonali su tutto il territorio comunale. L’amministrazione, disponendo di un finanziamento utile pari a 90 mila euro, ha optato per garantire maggiore sicurezza sulle strade. Gli attraversamenti pedonali saranno realizzati nei centri strategici ovvero dove negli anni si sono verificati degli incidenti. Nella scelta dei siti dove verranno realizzati gli attraversamenti rialzati si è tenuto anche conto delle segnalazioni pervenute da parte dei cittadini. L’adozione di tale provvedimento scaturisce dalle elevate velocità di percorrenza rilevate specialmente nelle ore notturne. Gli attraversamenti pedonali saranno realizzati in 5 aree della Scogliera. All’inizio di via Re Martino, sul lungomare Scardamiano e all’altezza della scuola di via Battisti ad Aci Castello. Ad Acitrezza sul Lungomare e sulla stessa via Provinciale. A Cannizzaro ci saranno due attraversamenti in via Firenze. A Ficarazzi si interverrà nella centrale via Tripoli all’altezza della posta ed ancora in via Acicastello, via Stazione e via San Gregorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento