Aci Castello, le strisce blu si potranno pagare con un'app

L’intero comune di Aci Castello è stato mappato per consentire la geolocalizzazione delle autovetture parcheggiate

Da lunedì 20 maggio anche ad Aci Castello si potrà gestire la sosta su strisce blu con D-pass, applicazione che consente di pagare il parcheggio con lo smartphone. La Gaia srl, società che gestisce la sosta sulle strisce blu, ha accolto la richiesta dell’amministrazione comunale castellese di attivare l’app. Si risparmierò tempo nelle operazioni di sosta e si può prolungarne la durata dal proprio cellulare o interromperla anticipatamente limitando il costo del parcheggio. L’applicazione si può scaricare gratuitamente da app store o google play oppure tramite lettore qr, avvicinando il cellulare agli adesivi già posti su tutti i parcometri. L’intero comune di Aci Castello è stato mappato per consentire la geolocalizzazione delle autovetture parcheggiate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissesto, l'appello del presidente Musumeci: "Non c'è più tempo da perdere"

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    "Missione salute", visite e screening gratuiti per chi ha difficoltà economiche

  • Cronaca

    Rapina una tabaccheria e colpisce la vittima con il calcio della pistola: arrestato

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento