Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Aci Castello, controlli serrati per il contrasto al coronavirus

Nel corso dell’attività i militari hanno segnalato alla Prefettura di Catania, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un pregiudicato zafferanese dei 56 anni

I carabinieri della compagnia di Acireale, nel quadro delle attività coordinate dal comando provinciale per l’attuazione delle linee guida recepite in sede prefettizia, hanno svolto un vasto servizio di controllo nel territorio del comune di Aci Castello finalizzato al contrasto della criminalità in genere ed al contenimento della diffusione epidemica. Nel corso dell’attività i militari hanno segnalato alla Prefettura di Catania, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un pregiudicato zafferanese dei 56 anni perché trovato in possesso di cocaina per “uso personale”. La dislocazione degli equipaggi nel comprensorio castellese ha così consentito il controllo di 83 veicoli e l’identificazione di 122 persone, 4 delle quali sono state sanzionate per violazione delle specifiche disposizioni anticovid per non aver ottemperato all’obbligo del divieto di spostamento in un comune diverso da quello di residenza in assenza di comprovata necessità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aci Castello, controlli serrati per il contrasto al coronavirus

CataniaToday è in caricamento