rotate-mobile
Cronaca Aci Castello

Aci Castello, minaccia di morte il sindaco e si scaglia contro i vigili urbani

"Taglierò la testa a te e tuo fratello se non sistemi la strada davanti casa mia". Neanche l'intervento di alcuni vigili urbani, presenti nel palazzo, ha bloccato la furia dell'aggressore. Alla fine il 47enne è stato bloccato e arrestato

Minaccia di morte il sindaco e si scaglia contro i vigili urbani intervenuti sul posto. E' accaduto ad Aci Castello. In manette è finito un 47enne del luogo, che dovrà rispondere di minaccia, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

L'uomo, in stato di alterazione psicofisica, dovuto probabilmente all'abuso di alcool, è entrato nel municipio castellese recandosi direttamente nell'ufficio del Sindaco.

Dopo avere scardinato la porta, ha fatto irruzione nella stanza del primo cittadino, iniziando ad aggredirlo verbalmente, proferendo frasi quali: "Taglierò la testa a te e tuo fratello se non sistemi la strada davanti casa mia". Neanche l'intervento di alcuni vigili urbani, presenti nel palazzo, ha bloccato la furia dell'aggressore. Alla fine il 47enne è stato bloccato e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aci Castello, minaccia di morte il sindaco e si scaglia contro i vigili urbani

CataniaToday è in caricamento