Cronaca

Aci Catena, arrestato un maresciallo dei carabinieri in pensione per estorsione

Il maresciallo in pensione è accusato di essere il mandante di atti intimidatori a colpi di pistola e di attentati dinamitardi col tritolo nei confronti della titolare dell'azienda che forniva il gas

Due persone sono state arrestate da carabinieri ad Aci Catena, per estorsione a un'impresa che opera nel settore della commercializzazione del gas metano.

Tra loro c'è anche l'ex comandante della locale stazione dei carabinieri, nel 2007 degradato e messo fuori ruolo: un ex maresciallo di 55 anni, che in passato era stato indagato per peculato da sui colleghi dell'Arma.

L'altro arrestato, in esecuzione di un provvedimento del Gip di Catania, è un 41enne. Una terza persona è stata fermata nell'ambito della stessa inchiesta dai carabinieri della compagnia di Acireale e del comando provinciale di Catania. La vittima avrebbe subito gravi minacce: contro un locale in suo uso sono stati esplosi due colpi di fucile e lanciata una bottiglia incendiaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aci Catena, arrestato un maresciallo dei carabinieri in pensione per estorsione

CataniaToday è in caricamento