Aci Catena, spacciava “coca” dai domiciliari: arrestato

Trovati 23 dosi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, nonché 475 euro in contanti, somma ritenuta dagli operanti provento dell’attività illecita

I carabinieri di Acireale hanno arrestato il 25enne Francesco Faro di Aci Catena, già ai domiciliari per analogo reato, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera, al termine di una breve attività info-investigativa, gli uomini del nucleo operativo hanno fatto irruzione nell’abitazione del pusher luogo in cui, previa perquisizione, sono stati rinvenuti e sequestrati: 23 dosi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, nonché 475 euro in contanti, somma ritenuta dagli operanti provento dell’attività illecita. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato ricollocato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento