Aci Sant’Antonio, arrestato pregiudicato per tentato omicidio

L'uomo nel dicembre del 2009, con altri complici, aveva attentato alla vita di due persone esplodendogli contro dei colpi di pistola. Il malvivente dovrà scontare una pena di 3 anni e 7 mesi

I carabinieri di Aci Sant’Antonio hanno arrestato A.C., 39 anni, pregiudicato catanese, per porto illegale di armi da sparo, munizioni e tentato omicidio. L’uomo dovrà scontare una pena di tre anni e sette mesi.

L’uomo nel dicembre del 2009, con altri complici, aveva attentato alla vita di due persone esplodendogli contro dei colpi di pistola. Il malvivente è stato arrestato a Zafferana Etnea nell’abitazione della compagna.

I carabinieri con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Acireale hanno eseguito l’ordine di carcerazione su disposizione dalla Procura Generale della Repubblica, della Corte di Appello di Reggio Calabria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, tre guariti all'ospedale Garibaldi curati con farmaco sperimentale

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

  • Coronavirus, un'altra vittima nella provincia etnea: morta una donna di Mascalucia

Torna su
CataniaToday è in caricamento