Aci Sant’Antonio, pasticceria sequestrata per sporcizia

Un laboratorio di panificazione e gelateria artigianale in contrada Pezzagni, è stato sequestrato per mancanza di autorizzazione e sporcizia

I Carabinieri di Aci Sant’Antonio, con i colleghi del NAS di Catania unitamente a personale dell’ ASP di Acireale, hanno eseguito un’attività ispettiva presso un laboratorio di panificazione e gelateria artigianale in contrada Pezzagni. E' stato denunciato il gestore, per omessa notifica all’autorità competente di inizio attività di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti e "insudiciamento" degli stessi.

Durante  il controllo, infatti, è emerso che l’attività era sprovvista di autorizzazioni e che, nella produzione degli alimenti, venivano  utilizzati prodotti in cattivo stato di conservazione e "insudiciati".

Sono stati denunciati in stato di libertà, anche, i due proprietari dello stabile adibito a laboratorio perché risultato edificato abusivamente. L’attività è stata sospesa e lo stabile con i macchinari, per un valore complessivo di circa 600.000,00 euro, sono stati posti sotto sequestro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento