Aci Trezza: vendeva tonno rosso dalla barca, 4 mila euro di multa

Il tonno rosso trovato nel motopeschereccio, circa 30 chilogrammi - dopo i dovuti controlli sanitari - è stato donato all'Associazione "Oasi Cristo Re" di Acireale

Grazie a una segnalazione telefonica, pervenuta  alla Capitaneria di Porto di Catania, gli Ispettori dell' 11° Centro Controllo Area Pesca della Guardia Costiera  hanno scoperto nel vicino porto di Aci Trezza, un motopeschereccio della marineria locale dove a bordo veniva venduto del tonno rosso.

Il personale della Guardia Costiera, coadiuvato dai militari dell'Ufficio Locale Marittimo di Aci Castello, hanno provveduto a sequestrare il prodotto rimanente, circa 30 chilogrammi, che - dopo la consueta visita da parte del Medico Veterinario ed il giudizio di commestibilità, è stato donato all'Associazione "Oasi Cristo Re" di Acireale.

Al capo barca del motopeschereccio è stata elevata una sanzione amministrativa di Euro 4.000 per "detenzione e commercializzazione di prodotto pescato in zone e tempi vietati", fattispecie espressamente prevista dalla vigente normativa nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento