Aci Castello: Presentazione videosorveglianza

E’ stato presentato stamattina, nella sede della Polizia Municipale di Aci Castello, l’impianto di videosorveglianza installato sul territorio castellese dall’Amministrazione Comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

E’ stato presentato stamattina, nella sede della Polizia Municipale di Aci Castello, l’impianto di videosorveglianza installato sul territorio castellese dall’Amministrazione Comunale a tutela di una maggiore sicurezza dei cittadini e dei tanti turisti che visitano la Riviera dei Ciclopi. Sono in tutto sette le videocamere ruotanti installate in un sistema articolato nelle quattro frazioni castellesi. I punti nevralgici in cui sono operanti le telecamere sono in via Re Martino, angolo via Savoia ed in piazza Castello ad Aci Castello; in via Provinciale, all’altezza di piazza Verga e in piazza delle Scuole ad Acitrezza; nel quadrivio di Ficarazzi ivi compresa la centrale piazza Giovanni XXIII; all’altezza del bivio con la S.S.114 ed in via Firenze a Cannizzaro.

L’impianto di videosorveglianza è costato € 56.000 più IVA  e consentirà di aumentare gli standard di sicurezza per la collettività, soprattutto in riferimento alla viabilità, fungendo anche da deterrente per i malintenzionati. Le telecamere sono collegate con un terminale installato nella sede della Polizia Municipale castellese attraverso il quale sarà possibile monitorare la situazione minuto per minuto. Lo stesso sistema, inoltre, provvederà ad incamerare i dati registrati che saranno archiviati per l’eventuale utilizzo da parte dell’Autorità Giudiziaria.

All’evento hanno presenziato il Sindaco di Aci Castello, On. Filippo Drago; il Presidente del Consiglio Comunale, Salvo Danubio; il Comandante della Polizia Municipale, Dott. Francesco D’Arrigo; il Direttore Generale, Dott. Luigi Albino Lucifora ed il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri, Luogotenente Gianfranco Cava.

Nel corso della conferenza stampa, inoltre, è stato annunciato l’avvio del servizio “autovelox”, sulla S.S, 114 in territorio castellese, a partire dalla fine dell’estate. “A settembre –ha affermato il primo cittadino rivierasco, Drago- effettueremo un’attenta valutazione in riferimento all’ordine pubblico ed alla tutela della pubblica incolumità. La situazione castellese, con tutte le problematiche insite nella stagione estiva quando nelle nostre frazioni si riversano quasi 100.000 persone, dovrà essere affrontata una volta per tutte adottando i necessari provvedimenti”

presentazione videosorveglianza - da sin. Cava, Drago, Lucifora, D'Arrigo-2

Torna su
CataniaToday è in caricamento