Aci Castello, tentano furto in una casa: due arresti

I malviventi sono stati bloccati da una pattuglia dei carabinieri dopo che avevano scardinato con un cacciavite la porta d'ingresso di una casa in vico Scionti

Ieri notte una pattuglia dei carabinieri, durante un normale servizio di controllo del territorio, ha bloccato due individui in vico Scionti ad Acicastello dopo che avevano scardinato con un cacciavite la porta d’ingresso di una casa, che in quel momento era disabitata.

I pregiudicati M. G. 31enne di Niscemi, e S.R. 26enne catanese sono stati arrestati per tentato furto in abitazione. Gli arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati trattenuti in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Coronavirus, in Sicilia si fermano i decessi: 4 nuovi casi a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento