Acireale, aggredisce passante alla stazione: arrestato nigeriano

L’uomo raggiunto da due agenti, ha continuato ad avere un atteggiamento violento anche con i poliziotti, i quali, per fermarlo hanno riportato traumi

Lo scorso 10 novembre, la polizia di Stato ha arrestato il nigeriano Efe Sunday, classe 1999, per i reati di violenza e resistenza a Pubblico ufficiale. I fatti hanno avuto inizio quando personale del commissariato di Acireale è intervenuto presso la stazione ferroviaria, per un’aggressione avvenuta ai danni di un passante da parte di un giovane. Sul posto, gli operatori hanno preso contatti con la vittima R.S., la quale ha raccontato di essere stata violentemente spintonata, senza alcun motivo, da uno sconosciuto che era in grado di riconoscere e che ancora si trovava all'interno dello scalo. Grazie alle precise indicazioni fornite dalla vittima, gli agenti hanno individuato l’aggressore che, vistosi scoperto, ha tentato una veloce ma inutile fuga. L’uomo raggiunto da due agenti, ha continuato ad avere un atteggiamento violento anche con i poliziotti, i quali, per fermarlo hanno riportato traumi e ferite in seguito giudicate con prognosi di guarigione, rispettivamente, di dieci e dodici giorni. Il malfattore, privo di documenti è stato accompagnato presso gli uffici di polizia e identificato attraverso il Gabinetto di polizia scientifica per Efe Sunday maggiorenne, cittadino straniero nato in Nigeria con pendenza di permesso di soggiorno nell'ambito di richiesta di riconoscimento di protezione internazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento