Acireale, benzinaio minaccia di darsi fuoco per il rinnovo del contratto

Per protestare contro il mancato rinnovo del contratto di lavoro il gestore 44enne di un distributore di carburanti di Guardia, frazione di Acireale, stamattina si è incatenato ad una pompa di carburante con in mano una bottiglia piena di benzina, minacciando di darsi fuoco

Per protestare contro il mancato rinnovo del contratto di lavoro il gestore 44enne di un distributore di carburanti di Guardia, frazione di Acireale, stamattina si è incatenato ad una pompa di carburante con in mano una bottiglia piena di benzina, minacciando di darsi fuoco.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Acireale, che sono riusciti a togliere la bottiglia di mano all'uomo, che continua la sua protesta incatenato alla pompa di benzina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento