Acireale, si insedia il commissario straordinario: "Incarico oneroso"

Lo ha detto il commissario straordinario Salvatore Scalia, insediatosi ieri, incontrando stamane i giornalisti nel municipio di Acireale

"Contattato dal presidente della Regione, Nello Musumeci, sono stato felice di dare la mia disponibilità, essendo molto legato ad Acireale. La mia nomina è stata improvvisa. Sono grato al presidente per la fiducia, l'incarico ha un notevole onere". Lo ha detto il commissario straordinario Salvatore Scalia, insediatosi ieri, incontrando stamane i giornalisti nel municipio di Acireale. 

"Ci sono tante cose da affrontare - ha aggiunto - ed è difficilissimo farlo da solo. Spero di creare un gruppo di persone che, informalmente e gratuitamente, possano affiancarmi, darmi informazioni e suggerimenti. Saranno importanti anche gli imput forniti dalla stampa".

"Sono fiducioso - ha proseguito Scalia - perché ho avuto modo di apprezzare tra i consiglieri comunali e tra i componenti della giunta cessata delle professionalità e delle esperienze amministrative notevoli e confido nel loro appoggio perché il Comune è una cosa comune"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento