Acireale, consegnati i lavori di riqualificazione della scuola "Grassi Pasini"

Il progetto di riqualificazione della scuola Grassi Pasini, rientrato nel Piano di edilizia scolastica 2015 dell’assessorato regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, è stato finanziato dal Miur per 753 mila euro

foto archivio

Il sindaco Roberto Barbagallo comunica che stamattina sono stati formalmente consegnati i lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento alle norme di prevenzione incendi e sicurezza della scuola Grassi Pasini alla ditta aggiudicataria della gara. Il progetto di riqualificazione della scuola Grassi Pasini, rientrato nel Piano di edilizia scolastica 2015 dell’assessorato regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, è stato finanziato dal Miur per 753 mila euro, cifra stanziata dai fondi destinati a fronteggiare le carenze strutturali, mettere in sicurezza e migliorare le condizioni delle scuole siciliane.

Il 14 settembre scorso il primo cittadino aveva inaugurato il nuovo anno scolastico della Pasini nella sede temporanea del Collegio Pennisi, appositamente adeguata per renderla funzionale per i bambini, gli insegnanti e il personale.

"E’ un giorno importante per Acireale,- dichiara Roberto Barbagallo - Iniziano i lavori che ci consentiranno di riqualificare e mettere in sicurezza l'antico istituto di Via Marchese di San Giuliano, dove sono cresciute diverse generazioni di acesi. I piccoli alunni delle elementari, senza patire disagi, stanno regolarmente seguendo le lezioni al Collegio Pennisi. Si tratta di interventi importanti, su cui vigileremo con la massima attenzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente alla firma anche il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Nando Ardita: "Finalmente dopo 100 anni siamo riusciti, con grande impegno del sindaco, a recuperare i fondi per un intervento importante per l’istituto storico del centro cittadino. Questa scuola è segnale importante della grande attenzione che questa amministrazione sta riservando alle strutture scolastiche cittadine. Il progetto finanziato dal Miur ci consentirà innanzitutto di aumentare i livelli di accessibilità e di sicurezza e di migliorare l’aspetto dell’edificio. Saranno sostituiti i vecchi infissi interni ed esterni, sarà consolidata la copertura, la scuola sarà adeguata alle norme di sicurezza e antincendio, saranno eliminate le barriere architettoniche e realizzati l’impianto elettrico e l’impianto di aerazione. Il tempo previsto per i lavori è più di un anno, ma abbiamo chiesto all’impresa di eseguire gli interventi con massima precisione e di arrivare alla consegna prima del prossimo anno scolastico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento