menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acireale, consiglieri chiedono seduta straordinaria sul licenziamento di 15 dipendenti assenteisti

La seduta si svolgerà a porte chiuse. A preoccupare i consiglieri ci sarebbe anche una sentenza della Cassazione che vieterebbe all'Amministrazione comunale l'applicazione del licenziamento prima dei risvolti processuali

Una richiesta di convocazione di seduta straordinaria è arrivata al tavolo del presidente del consiglio di Acireale Rosario Raneri. La richiesta firmata da consiglieri di maggioranza e opposizione. Nello specifico chiedono i consiglieri di conoscere le motivazioni che hanno portato la commissione disciplinare a prendere la decisione del licenziamento.

La seduta si svolgerà a porte chiuse. A preoccupare i consiglieri ci sarebbe anche una sentenza della Cassazione che vieterebbe all'Amministrazione comunale l'applicazione del licenziamento prima dei risvolti processuali.

Inoltre chiedono di sapere quale sarà l'eventuale esposizione economica del Comune nel caso in cui i dipendenti comunali licenziati facessero causa e vincessero davanti al Tribunale del lavoro.

Il documento è controfirmato da altri consiglieri: Riccardo Castro, Mariella Bonanno, Nino Sorace, Bruno Piro, Orazio Vasta, Giusrppe Calì, Antonio Pio Castro, Milly Grasso, Francesco D’Ambra, Valentina Pulvirenti, e Stefano Pennisi.

Negli scorsi giorni il sindaco aveva annunciato e motivo il licenziamento, attraverso l'applicazione della legge Brunetta, ratificato dopo la decisione della commissione disciplinare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

social

L'Amt dona a dipendenti e abbonati circa 1000 borracce "green"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento