Acireale, consiglieri chiedono seduta straordinaria sul licenziamento di 15 dipendenti assenteisti

La seduta si svolgerà a porte chiuse. A preoccupare i consiglieri ci sarebbe anche una sentenza della Cassazione che vieterebbe all'Amministrazione comunale l'applicazione del licenziamento prima dei risvolti processuali

Una richiesta di convocazione di seduta straordinaria è arrivata al tavolo del presidente del consiglio di Acireale Rosario Raneri. La richiesta firmata da consiglieri di maggioranza e opposizione. Nello specifico chiedono i consiglieri di conoscere le motivazioni che hanno portato la commissione disciplinare a prendere la decisione del licenziamento.

La seduta si svolgerà a porte chiuse. A preoccupare i consiglieri ci sarebbe anche una sentenza della Cassazione che vieterebbe all'Amministrazione comunale l'applicazione del licenziamento prima dei risvolti processuali.

Inoltre chiedono di sapere quale sarà l'eventuale esposizione economica del Comune nel caso in cui i dipendenti comunali licenziati facessero causa e vincessero davanti al Tribunale del lavoro.

Il documento è controfirmato da altri consiglieri: Riccardo Castro, Mariella Bonanno, Nino Sorace, Bruno Piro, Orazio Vasta, Giusrppe Calì, Antonio Pio Castro, Milly Grasso, Francesco D’Ambra, Valentina Pulvirenti, e Stefano Pennisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli scorsi giorni il sindaco aveva annunciato e motivo il licenziamento, attraverso l'applicazione della legge Brunetta, ratificato dopo la decisione della commissione disciplinare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento