menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la stagione balneare, Acireale: vietati alcuni tratti di mare

In particolare, tra gli sbocchi segnalati, ci sono quelli di via Gurne e via Garitta. Altri tratti di mare interdetti sono a Pozzillo fino a 250 metri dalla riva, Stazzo per 380 metri, Santa Tecla 220 metri ed, infine, Santa Maria La Scala per una distanza di 300 metri

Ieri ha avuto inizio la stagione balneare in Sicilia. Inizio ufficiale a seguito di decreto emesso dall'Assessorato Territorio e Ambiente. Sono state, qundi, stabilite le zone dove verrà applicato il divieto assoluto di balneazione.

Gli ispettori d'igiene dell'Asp - che hanno eseguito le analisi a partire dall'1 marzo - hanno individuato alcune fonti di inquinamento marino.

In particolare ad Acireale, tra gli sbocchi segnalati ci sono quelli di via Gurne e via Garitta. Altri tratti di mare interdetti sono a Pozzillo fino a 250 metri dalla riva, Stazzo per 380 metri, Santa Tecla 220 metri ed, infine, Santa Maria La Scala per una distanza di 300 metri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento