Acireale, don Ciotti inaugura targa per vittima della mafia

Nel corso dell'iniziativa si è provveduto anche ad inaugurare una targa presso un slargo antistante la scuola e il carcere minorile dedicata alla vittima della mafia Pierantonio Sandri

Il Presidente di Libera Don Luigi Ciotti è tornato in provincia di Catania, ad Acireale, per un momento dedicato alle vittime della mafia, in vista dell'appuntamento con la XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno il prossimo 21 marzo, a Palermo. La manifestazione, organizzata dal presidio di Libera delle Aci, ha previsto un incontro con gli studenti del Liceo 'Regina Elena' di Acireale e con i ragazzi reclusi dell'Istituto Penale Minorile.

Nel corso dell'iniziativa si è provveduto anche ad inaugurare una targa presso un slargo antistante la scuola e il carcere minorile dedicata alla vittima della mafia Pierantonio Sandri, giovane scomparso a Niscemi nel 1995 a soli 19 anni e ritrovato nel 2009 grazie alle indicazioni di un collaboratore di giustizia. Accanto alla targa e' stata svelato anche un murales.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa è la prima tappa- ha detto Don Ciotti- verso il 21 marzo e sotto questo aspetto la memoria ci deve proiettare verso il futuro. Il sacrificio di tante persone deve spronarci tutti ad assumerci ciascuno la nostra parte di responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento