Acireale, vane le ricerche di Castro disperso da sabato scorso

"Ogni giorno è uguale all'altro: arriviamo qui la mattina e la sera ritorniamo a casa senza notizie. Chiediamo a tutte le forze impegnate nelle ricerche di continuare a cercarlo con la massima attenzione e usando tutti i mezzi in dotazione utili, perchè non possiamo rassegnarci"

Anche ieri il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco ha perlustrato i fondali dalla baia di Capo Mulini all'isola Lachea per ritrovare il corpo di Giuseppe Castro. E, anche oggi, continuano le ricerche.

Tutto è coordinato dall'Unità di comando locale dei vigili del fuoco montata al porto. I familiari, sempre presenti durante le ricerche, fanno un appello: "Ogni giorno è uguale all'altro: arriviamo qui la mattina e la sera ritorniamo a casa senza notizie. Chiediamo a tutte le forze impegnate nelle ricerche di continuare a cercarlo con la massima attenzione e usando tutti i mezzi in dotazione utili, perchè non possiamo rassegnarci".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento