Cronaca Acireale

Acireale, imprigionate in casa dalle fiamme: salvate madre e figlia dai carabinieri

Tra le fiamme e una densa coltre di fumo, sono state rinvenute in stato di semi incoscienza le due donne, madre e figlia, rispettivamente di anni 43 e 16 anni. Immediatamente trasportate all'Ospedale di Acireale sono state visitate e considerate fuori pericolo anche se tuttora ricoverate sotto osservazione

E’ successo stanotte intorno alla 3 ad Acireale, all’interno di un’abitazione di Via Salvatore Vigo 81, dove per cause accidentali si è sviluppato un incendio. L’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile della locale  Compagnia Carabinieri, transitando per quella strada, si è accorto del fumo che usciva dalla casa  e, dopo aver allertato la centrale operativa, non ha esitato ad entrare nell’immobile.

Tra le fiamme e una densa coltre di fumo, sono state rinvenute in stato di semi incoscienza  le due donne, madre  e figlia, rispettivamente di anni 43 e 16 anni.  Immediatamente trasportate all’Ospedale di Acireale  sono state visitate e considerate fuori pericolo anche se tuttora  ricoverate sotto osservazione.  Sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili del Fuoco, provenienti da Catania ed Acireale, che nel giro di qualche ora sono riuscite a spegnere le fiamme ponendo in sicurezza l’abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale, imprigionate in casa dalle fiamme: salvate madre e figlia dai carabinieri

CataniaToday è in caricamento