E' argento olimpico per i campioni di scherma siciliani, festa ad Acireale

La vittoria è sfumata per un soffio, ma i campioni hanno reagito alla delusione incontrando dopo la finale, a Casa Italia, i bambini autistici del progetto "Rio 2016"

E' festa a Catania ed Acireale per l’argento olimpico della spada maschile a squadre, portato a casa dai siciliani Enrico Garozzo, Marco Fichera e Paolo Pizzo. La vittoria è sfumata per un soffio, ma i campioni hanno reagito alla delusione incontrando dopo la finale, a Casa Italia, i bambini autistici del progetto "Rio 2016", accompagnati dai medici curanti per una full immersion nelle emozioni dei giochi.

“E’ una notte di ferragosto magica per Acireale. Acireale ha accompagnato- dice il sindaco Roberto Barbagallo- con il cuore i suoi ragazzi a Rio e questa notte festeggia con ognuno di loro la medaglia olimpica. Conoscevamo bene la loro abilità e il loro valore, avevamo seguito da vicino il loro lavoro e la loro crescita, ma oggi sono campioni olimpici e la loro impresa non ha eguali nella storia della nostra città. Grazie Enrico Garozzo, grazie Marco Fichera e ancora grazie a Daniele Garozzo e Rosella Fiamingo, avete portato la vostra città nel cielo olimpico. Acireale è fiera e orgogliosa di voi e attende con ansia di riabbracciarvi”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento