Acireale: allontanato il prete accusato di pedofilia

Monsignor Raspanti: "Siamo fiduciosi nell'operato della Magistratura perchè venga fatta chiarezza al più presto". Allontanato il sacerdote in questione

"Siamo fiduciosi nell'operato della Magistratura perchè venga fatta chiarezza al più presto. In attesa del doveroso accertamento dei fatti ho immediatamente invitato il sacerdote in questione ad allontanarsi dalla sua sede per riflettere e ritirarsi in meditazione". Ad affermarlo è il vescovo della diocesi di Acireale monsignor Antonino Raspanti.

"La notizia che la Procura di Catania ha aperto un fascicolo d'indagine su presunti atti di pedofilia da parte di un sacerdote della nostra Diocesi - continua monsignor Raspanti - costituisce un fatto che, se comprovato, lascia tutti sconcertati per la gravità dell'atto in sé e per l'alto grado di responsabilità di cui è portatore un sacerdote".

"Mi sembra doveroso anzitutto - aggiunge il vescovo di Acireale - esprimere con sollecitudine la nostra solidarietà a chi fosse stato oggetto di tanta violenza, con l'impegno ad essere disponibili all'incontro e all'ascolto di tali indicibili sofferenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La comunità diocesana - conclude Raspanti - deve rientrare in se stessa e impegnarsi nel cammino penitenziale della Quaresima appena iniziato per seguire senza esitazioni il Vangelo di Gesù e assumere le mentalità e i comportamenti che da questo derivano per essere testimone credibile davanti alla società e a chiunque le chieda ragione della fede e dell'adesione al Cristo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento