Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Acireale

Acireale, scontri allo stadio: Daspo di un anno a giocatori e tifosi

In particolare, il provvedimento riguarda due giocatori dell'Acireale, tre tifosi della squadra acese e quattro del Noto, per gli scontri verificatisi, in campo e fuori dallo stadio Tupparello

Il Questore di Catania ha applicato il Daspo di un anno a due giocatori dell'Acireale, tre tifosi della squadra acese e quattro del Noto, per gli scontri verificatisi, in campo e fuori dallo stadio Tupparello, domenica scorsa mentre si disputava una partita tra le due formazioni che militano nel Campionato nazionale dilettanti.

A conclusione dell’incontro di calcio, infatti, fra giocatori ancora in campo sono scoppiati scontri dapprima verbali e poi fisici che hanno avuto seguito negli spogliatoi. Successivamente, entrambe le tifoserie si sono rese responsabili di episodi di danneggiamento, turbando l’Ordine Pubblico.

L’immediato intervento del personale del Commissariato di Acireale ha impedito che gli scontri potessero degenerare, ripristinando il regolare Ordine Pubblico senza che vi fossero né feriti, né gravi danneggiamenti.

A seguito dell’attività investigativa successivamente svolta, sono stati identificati due giocatori dell’Acireale per i tafferugli in campo nonché tre tifosi dell’Acireale e quattro del Noto per gli incidenti fra opposte tifoserie. Gli stessi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, fatta eccezione per un giocatore dell’Acireale che è stato segnalato solo amministrativamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale, scontri allo stadio: Daspo di un anno a giocatori e tifosi

CataniaToday è in caricamento