Acireale, sequestrata discarica abusiva in zona paesaggistica

Si trattava di un terreno di Pozzillo in via della Rinascita, dove erano stati depositati rifiuti speciali in grande quantità. Tra questi: veicoli fuori uso, parti di veicoli dismessi, materiale ferroso vario

La polizia municipale di Acireale e la polizia provinciale di Catania ha sequestrato un terreno di Pozzillo in via della Rinascita, zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Erano stati depositati, infatti, grandi quantità di rifiuti speciali, pericolosi e non.

Tra questi: veicoli fuori uso, parti di veicoli dismessi, materiale ferroso vario, materiale legnoso, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, plastica, bombole di gas. Una discarica abusiva di rifiuti speciali a tutti gli effetti.

Trovati anche degli animali domestici: quattro cani di razza meticcia e pitbull, affidati a una ditta che gestisce la custodia e il mantenimento dei cani vaganti o randagi, mentre i due maiali e le due pecore sono stati affidati allo stesso proprietario dell’immobile.

Il titolare del terreno, un quarantasettenne, è stato denunciato per violazione della normativa ambientale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento