Acireale: trovato morto bagnante sessantenne Salvatore Raciti

Un altro cadavere è stato rinvenuto nel mare catanese. Dopo il ritrovamento in Piazza Europa, un altro bagnante privo di vita è stato avvistato nel tratto di mare tra Stazzo e Santa Tecla, frazioni di Acireale

Il cadavere di un uomo di 60 anni, Salvatore Raciti, è stato ritrovato questa mattina nel tratto di mare tra Stazzo e Santa Tecla, frazioni di Acireale. A segnalare il ritrovamento sono stati alcuni diportisti, che hanno avvertito i carabinieri e la guardia costiera.

L'uomo, che indossava pinne e maschera da sub, è stato riconosciuto da alcuni parenti. Il sessantenne sarebbe stato colto da malore mentre stava nuotando. Intanto non è stato ancora identificato il cadavere di un uomo di circa 50 anni, ritrovato ieri davanti a Piazza Europa. Indossava ancora una scarpa e un costume da bagno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento