rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Acireale

Acireale, continua la sperimentazione in ztl: tasse più basse per i concerti

L'importo finale dovuto alla Siae per chi organizza eventi nella ztl sarà di 60 euro + iva

L’amministrazione comunale di Acireale le sta tentando tutte per attrarre i cittadini nella nuova ztl, facendo fronte alle rimostranze dei commercianti con nuove proposte. Dopo l’esonero dal pagamento del suolo pubblico per gli esercenti che organizzano eventi, arriva l’accordo storico per la tariffa forfettaria Siae. L'importo finale dovuto per tutti gli eventi organizzati da terzi nell'ambito delle attività promosse nel circuito della ztl da agosto a settembre 2016 sarà di 60 euro + iva.

“Tale compenso forfettario - si legge nella nota - è da considerarsi in via del tutto eccezionale un compenso fisso, valido sia per le attività con introiti derivanti dalla vendita delle consumazioni che saranno ovviamente successivamente dichiarate, che per le attività totalmente gratuite”.  Previsto anche l’abbattimento del costo del suolo pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale, continua la sperimentazione in ztl: tasse più basse per i concerti

CataniaToday è in caricamento