Acireale, ruba in un'ex azienda agricola: ladro in manette

Stava portando via un ingente quantitativo di materiale ferroso, sanitari e suppellettili vari, caricandoli poi su un furgone

Aveva forzato il cancello d'ingresso e si era introdotto all'interno dell'ex azienda agricola Akis di via Torretta ad Acireale per rubare. Gianluigi Colaleo, 38 anni, di San Pietro Clarenza è stato sorpreso dai carabinieri di Gravina di Catania proprio mentre stava razziando un ingente quantitativo di materiale ferroso, sanitari e suppellettili vari, caricati di volta in volta sun un furgone Ford Transit, noleggiato il giorno precedente a Catania. 

Il mezzo, in attesa di ulteriori accertamenti, è stato sequestrato mentre l’arrestato attenderà il giudizio per direttissima in camera di sicurezza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento