Cronaca

Acli lanciano raccolta libri, 9 maggio "Giornata del banco culturale"

Per aderire alla giornata ideata e organizzata da Acli Sicilia, basta un dono di qualità legato al sapere, e alla cultura dei più piccoli che sarà destinato ai meno abbienti. Ci si potrà recare nella sede Acli di corso Sicilia oltre che nelle sedi della libreria "Cavallotto"

Il 9 maggio in tutta la Sicilia si terrà la "Giornata del Banco culturale" rappresentativa della versione territoriale dell'iniziativa delle Acli nazionali "Nessuno escluso". Per aderire alla giornata ideata e organizzata da Acli Sicilia, basta un dono di qualità legato al sapere, e alla cultura dei più piccoli che sarà destinato ai meno abbienti. Qualche esempio? Libri prima di tutto, nuovi o usati e in buone condizioni, non di testo, ma classici di narrativa o volumi didattici. Ben accetto anche il materiale didattico di qualità ( album da disegno, accessori).

I volontari aclisti provvederanno a consegnare i doni ad una rete di parrocchie e di scuole che aderiscono al progetto. Sarà quest'ultimo "anello" della catena virtuosa a contattare direttamente le famiglie più bisognose. Questo schema si replicherò in tutte le province. A Catania  il 9 maggio ci si potrà recare nella sede Acli di corso Sicilia oltre che nelle sedi della libreria "Cavallotto".

"In questo modo cerchiamo di promuovere un movimento di cultura del dono a cui crediamo molto - ha detto, presentando l'iniziativa, il presidente di Acli Sicilia e vicesegretario nazionale con delega alla famiglia, Santino Scirè - coinvolgeremo i singoli cittadini, e ci auguriamo, anche le famiglie. Ma in definitiva vorremmo che le istituzioni facciano una seria riflessione su quanto, il pubblico, si dedica ai più piccoli con servizi indispensabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acli lanciano raccolta libri, 9 maggio "Giornata del banco culturale"

CataniaToday è in caricamento