Acoset, inaugurazione Totem multimediale a Tremestieri Etneo

Acoset, dopo le attivazioni di Adrano, Belpasso, e Aci S. Antonio, ha inaugurato il nuovo "Totem multimediale" di Tremestieri Etneo, che con oltre 20 mila abitanti rappresenta uno dei comuni più importanti del consorzio idrico

Acoset, dopo le attivazioni di Adrano, Belpasso, e Aci S. Antonio, ha inaugurato il nuovo "Totem multimediale" di Tremestieri Etneo, che con oltre 20 mila abitanti rappresenta uno dei comuni più importanti del consorzio idrico. Attraverso il Totem, che è stato collocato all’ingresso del Municipio, gli utenti possono accedere a diversi servizi e comunicare con l'azienda anche senza passare dagli sportelli fisici. Si avrà la possibilità, quindi, muniti di tessera sanitaria, di prenotare un appuntamento presso la sede dell'Acoset, di consultare gli orari degli sportelli, stampare l'estratto conto e il duplicato della bolletta, pagare la bolletta on-line tramite l’app “UfficioPostale” di Poste Italiane, cambiare l'indirizzo di spedizione delle bollette, fare l'autolettura su contatore inaccessibile, visualizzare le fatture, inviare reclami e segnalare disservizi, e soprattutto accedere al nuovo “Sportello Online” per la stipula dei contratti e l’avvio di altre pratiche da remoto.

Alla cerimonia di attivazione erano presenti il presidente di Acoset SpA Diego Di Gloria, il direttore generale Giuseppe Rizzo, il responsabile dell’ICT ing. Giuseppe Rapisarda, l’ing. Mario Laudani, il sindaco di Tremestieri Etneo Santi Rando, gli assessori Evelyn Garofalo e Marcello Testa, il vice presidente del Consiglio comunale Santo Nicosia, i consiglieri comunali Nerina Tomaselli, Valentina Motta, Piero Cosentino e Alessio Firrincieli. L’occasione è stata propizia per discutere con il sindaco Rando della condizione del servizio idrico nel comune di Tremestieri Etneo e delle iniziative che Acoset sta mettendo in campo per migliorare la situazione e la distribuzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo felici e orgogliosi per aver portato il nuovo Totem di Acoset con tutti i suoi servizi connessi anche presso il comune di Tremestieri Etneo – hanno affermato il presidente Diego Di Gloria e il direttore generale Giuseppe Rizzo – e siamo certi che il rapporto con l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Rando, e con i cittadini di Tremestieri non potrà che migliorare anche alla luce delle iniziative innovative che si stanno sviluppando". "L’Acoset, che ringrazio per l’attenzione verso il nostro comune, – ha dichiarato il sindaco Santi Rando – sta dimostrando di saper emergere, tra le tante aziende pubbliche e private che svolgono il servizio idrico in provincia di Catania, come quella che con più coraggio si proietta nel futuro, dimostrando capacità di investimento soprattutto in ambito tecnologico e di progettazione, per migliorare la rete di distribuzione e il rapporto con l’utenza; e noi che vogliamo puntare su una un’amministrazione 4.0 siamo contenti di condividere con loro questi obiettivi. A Tremestieri, come qualcuno invece ha dichiarato, non abbiamo mai avuto emergenze idriche o disservizi gravi, ma sappiamo che abbiamo alcune specifiche zone dove dobbiamo intervenire insieme con Acoset per migliorare l’erogazione idrica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento