Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Acqua alla Zona industriale, Ugl: "Soddisfatti del coinvolgimento della Sidra, serve un tavolo tecnico"

"Chiediamo dunque – concludono i sindacalisti – a sua eccellenza il Prefetto, l’immediata istituzione di un contesto unitario di lavoro per porre fine a quest’agonia" afferma il sindacato

“Siamo soddisfatti per il coinvolgimento della Sidra in relazione al tentativo di risoluzione della questione riguardante l’annosa carenza di risorse idriche nella zona industriale. Da molto tempo auspicavamo questo genere di approccio che, finalmente, ha trovato concordi Irsap, comune e la stessa società che gestisce il servizio idrico nella città di Catania.” Lo dichiarano il segretario generale territoriale Giovanni Musumeci insieme ai segretari provinciali delle federazioni Ugl metalmeccanici e Ugl chimici, Angelo Mazzeo e Carmelo Giuffrida. “

La volontà espressa dalle parti è un segnale improtante e presto ci auguriamo si possa passare dalle parole ai fatti. Adesso chiediamo l’attivazione di un tavolo tecnico permanente, che possa seriamente mettere in rete i soggetti interessati, ovvero le forze istituzionali, produttive, di categoria e sociali di questa città, perché la zona industriale possa davvero finire di soffrire. Ci auguriamo, infine, che presto si possa conoscere il nome del nuovo assessore regionale alle attività produttive, perché c’è una priorità assoluta che è quella di dover evitare la morte della zona industriale catanese, tutelando i lavoratori e le imprese".

"Chiediamo dunque – concludono i sindacalisti – a sua eccellenza il Prefetto, l’immediata istituzione di un contesto unitario di lavoro per porre fine a quest’agonia di uno dei siti produttivi più importanti d’Italia.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua alla Zona industriale, Ugl: "Soddisfatti del coinvolgimento della Sidra, serve un tavolo tecnico"

CataniaToday è in caricamento