Addiopizzo Catania, Regaliamo(ci) un sorriso a tutti i meno fortunati della città

"Questo progetto ci sta particolarmente a cuore - si legge nella nota dell'Associazione - perchè siamo certi che la legalità possa attecchire solo dove vi è la solidarietà e la giustizia sociale. Per mesi abbiamo raccolto, selezionato ed incartato il materiale da distribuire ad associazioni, parrocchie e case famiglia, sperando di regalare un po' di conforto"

Anche quest'anno Addiopizzo Catania distribuirà beni di prima necessità, giocattoli, vestiti e materiale scolastico a tutti i meno fortunati della città all'interno dell'iniziativa "Regaliamo(ci) un sorriso".

"Questo progetto ci sta particolarmente a cuore - si legge nella nota dell'Associazione - perchè siamo certi che la legalità possa attecchire solo dove vi è la solidarietà e la giustizia sociale. Per mesi abbiamo raccolto, selezionato ed incartato il materiale da distribuire ad associazioni, parrocchie e case famiglia, sperando di regalare un po' di conforto a chi ne ha bisogno attraverso questa iniziativa che, in primo luogo, fa affiorare un sorriso sul volto di chi la porta avanti. Ringraziamo tutti coloro i quali ci hanno supportato e aiutato, in particolare i bambini del circolo didattico Diaz, dimostrandoci come sempre che la nostra città è attiva e sensibile alle iniziative che le vengono proposte. Sabato 21 dicembre distribuiremo i pacchi grazie alla ditta pizzo free "P&D transports", nella speranza che quest'anno uno speciale Babbo Natale possa arrivare a toccare il cuore di tutti coloro che li riceveranno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento