Adrano, aveva aggredito e rapinato un coetaneo: arrestato minorenne

Lo scorso mese di novembre, la vittima - mentre a tarda ora percorreva una via del centro storico- è stata avvicinata da due giovani, uno dei quali ha strappato il cellulare per poi dileguarsi

Arresti domiciliari per un giovane minorenne di Adrano, V.V. di anni 17, che - a seguito di un'attenta attività d'indagine - è risultato essere il responsabile di una rapina ai danni di un suo coetaneo.

In particolare, lo scorso mese di novembre, la vittima, mentre a tarda ora percorreva una via del centro storico di Adrano, è stata avvicinata da due giovani, tra cui V.V., e proprio quest’ultimo lo ha colpito con un violento schiaffo e gli ha strappato il telefono cellulare dalle mani per poi dileguarsi nelle vie limitrofe.

La conseguente attività di indagine posta in essere dal personale del commissariato di Adrano ha condotto alla certa individuazione di V.V. quale persona responsabile della rapina sicché il Gip ha proceduto all’emissione dell’ordinanza in argomento, sancendo la sussistenza di specifiche esigenze cautelari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento