Adrano, traffico e detenzione di cocaina: secondo arresto in pochi giorni

A carico di un pregiudicato 26enne sono stati acquisiti gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di detenzione finalizzata allo spaccio di cocaina

Squadra mobile di Catania e personale del commissariato di Adrano, a conclusione di un’articolata attività investigativa, hanno rintracciato nei pressi del centro storico del paese etneo il pregiudicato D’Agate Nicola, 26enne, a carico del quale sono stati acquisiti gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di detenzione finalizzata allo spaccio di cocaina.

D’Agate, infatti, risulta essere il soggetto che lo scorso 5 Marzo, si accompagnava a Carbonaro Antonino, arrestato per detenzione illegale di 220 dosi di cocaina. Il fermato dopo le formalità di rito è stato associato presso la casa circondariale Piazza Lanza a Catania a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento