Nascondeva sotto la ruota di scorta il kit per lo scasso e girava senza patente e senza assicurazione

Si tratta di un uomo di Adrano, con precedenti, già arrestato lo scorso luglio per il furto di un cancello

Un uomo di 53 anni D.L.V , già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato dalla polizia per aver portato con sé strumenti da taglio. Nello specifico il 53enne di Adrano aveva cercato di fuggire ad un controllo degli agenti ma, dopo essere stato bloccato, i poliziotti hanno trovato nella sua auto - sotto la ruota di scorta - diversi strumenti da punta e da taglio (un cacciavite della lunghezza pari a venti centimetri; uno scalpello di 29 centimetri; una pinza in ferro; due tronchese di lunghezza pari a 20 centimetri circa e una chiave a pappagallo lunga 24 centimetri.), della cui presenza non riusciva a dare spiegazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle ricerche degli agenti è emerso che l’uomo era stato arrestato per il furto di un cancello nello scorso mese di luglio. Pertanto, D.L.V. è stato denunciato per aver violato la normativa sul controllo delle armi che punisce, chi, fuori dalla propria abitazione, porta senza giustificato motivo strumenti da punta e da taglio che possono essere utilizzati quali strumenti di offesa alla persona e che prevede l’arresto da un mese ad un anno. Inoltre l'uomo era senza patente e senza assicurazione e così ha ricevuto sanzioni per oltre seimila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento