menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adrano, spacciavano droga utilizzando come base un'officina

I due sono usciti dall'officina a bordo di un'auto. Fermati sono stati trovati in possesso di un involucro sigillato da nastro adesivo contenente sostanza stupefacente per un peso complessivo di grammi 28

Due uomini di 27 e 29 anni, sono stati arrestati in flagranza ad Adrano per trasporto, traffico, detenzione, spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti, nonché per detenzione di banconota falsa. 

A seguito di attività di indagine, è stato accertato come i due fossero dediti all’attività di spaccio utilizzando come base un’officina gestita da uno dei pregiudicati.

Nel pomeriggio di ieri, i due sono usciti a bordo di un'auto dall'officina per poi immettersi nella SS.284. Fermato il veicolo in questione, è stato rinvenuto un involucro sigillato da nastro adesivo contenente sostanza stupefacente per un peso complessivo di grammi 28. L' involucro si trovava sul porta oggetti adiacente alla leva del cambio, quindi nell’immediata disponibilità dei due soggetti, pronti a liberarsene in caso di controllo, ma la tempestività e la prontezza degli operatori di polizia, nonché l’occasione scelta per intervenire, cioè mentre il veicolo era in sosta in un rifornimento di carburanti con debita sorpresa, ha impedito ai due di disfarsi dello stupefacente.

Sono seguite così mirate perquisizioni domiciliari, sia presso le abitazioni sia presso l’officina, anche in questo caso con esito positivo.

Dell’avvenuto arresto è informato il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Catania che ha disposto per entrambi i soggetti il trasferimento presso la casa Circondariale di Piazza Lanza rimanendo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Sicurezza

Fughe delle piastrelle: i prodotti da utilizzare

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento