Cronaca Adrano

Adrano: multati 80 “incivili” grazie a telecamere e macchine fotografiche

Multati i cittadini di Adrano che gettavano i sacchetti della spazzatura per strada. A beccarli in flagrante le telecamere e le macchine fotografiche nascoste dagli agenti della polizia municiplae

Grazie alle telecamere e alle macchine fotografiche nascoste nel paese di Adrano, in provincia di Catania, gli agenti della Polizia Municipale sono riusciti a risalire all’identità di 80 abitanti che gettavano i sacchetti della spazzatura in aree non adibite alla raccolta dei rifiuti o accanto ai cassonetti. I multati dovranno pagare una cifra che varia dai 50 ai 100 euro.

Lo aveva vietato con una ordinanza del sindaco Giuseppe Ferrante e ora i contravventori rischiano anche una denuncia penale per violazione dell’articolo 650 del Codice di Procedura Penale che punisce con l’arresto fino a tre mesi, oltre che con una ammenda, chiunque non osservi un provvedimento legalmente dato dal’Autorità per ragioni di igiene.

Nell’ambito della repressione delle violazioni – ha detto Ferrantel’amministrazione sta facendo la propria parte. I nostri vigili urbani controllano nel migliore dei modi tutto il territorio, multando quanti credono ancora di non essere visti quando svuotano auto e furgoni di decine di sacchetti dell’immondizia”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adrano: multati 80 “incivili” grazie a telecamere e macchine fotografiche

CataniaToday è in caricamento