rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Adrano

Rapina in casa ai danni di due anziani: arrestato 32enne

Rapina commessa nella notte del 20 ottobre 2020, nei confronti di due anziani coniugi di Adrano, il marito di 93 anni, non deambulante, e la moglie di anni 89

Agenti del commissariato di Adrano hanno indagato un adranita di 32 anni, con diversi precedenti di polizia, gravemente indiziato di essere il responsabile di una rapina aggravata, commessa nei confronti di due anziani coniugi di Adrano, il marito di 93 anni, non deambulante, e la moglie di anni 89. Nella notte del 20 ottobre 2020 l’indagato, si è introdotto all’interno dell’appartamento dei due anziani, con volto coperto.

Una volta entrato all’interno dell’abitazione, ha immobilizzato la donna, riuscendo ad asportarle la fede nunziale e altri due anelli che l’anziana indossava. Per irrompere all’interno dell’appartamento, che si trova al pianterreno di un complesso edilizio nel centro cittadino, l’uomo aveva rotto la persiana e il vetro di una finestra e, per tale condotta, dovrà rispondere anche del reato di danneggiamento aggravato. Sul luogo della rapina sono intervenuti gli agenti della polizia scientifica, i quali avevano rilevato delle tracce di impronte lasciate dal ladro sull’anta della finestra. A seguito di indagini dattiloscopiche effettuate dal Gabinetto regionale di polizia scientifica di Catania sulle predette impronte, si è risaliti all’identità del rapinatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa ai danni di due anziani: arrestato 32enne

CataniaToday è in caricamento