Cronaca

Adrano, nonostante i divieti una sala scommesse era aperta

Al titolare è arrivata una sanzione pecuniaria e la chiusura da 5 a 30 giorni che avrà corso al termine dell’obbligo di chiusura disposto dal dpcm “antiCovid”

Gli agenti del commissariato di Adranno hanno sanzionato il titolare di una sala scommesse, aperta e operativa nonostante il divieto sancito con le recenti norme di contenimento della pandemia. Gli agenti avevano visto uscire dall’esercizio due giovani i quali, alla vista della volante erano fuggiti. Insospettiti da tale comportamento, gli operatori di polizia sono entrati nella sala scommesse nella quale sono stati sorpresi altri due giovani intenti a compilare delle scommesse online. Al titolare, che non forniva alcuna valida motivazione circa l’apertura dell’esercizio, è stata comminata la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio da 5 a 30 giorni che avrà corso al termine dell’obbligo di chiusura disposto dal dpcm “antiCovid”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adrano, nonostante i divieti una sala scommesse era aperta

CataniaToday è in caricamento