Adrano, violenze corporali e minacce di morte nei confronti della compagna

L'uomo, negli ultimi due anni, in diversi episodi, aveva posto in essere atti violenti, violenze corporali e minacce di morte nei confronti di una connazionale che era dovuta ricorrere spesso a cure sanitarie, rimanendo vittima di uno stato di ansia, con paura e timore per la propria incolumità

Nel pomeriggio di ieri, la polizia di Adrano, ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Catania, a carico di un cittadino romeno  sottoposto al regime degli arresti domiciliare, poiché responsabile di atti persecutori.

L'uomo, infatti, negli ultimi due anni, in diversi episodi, aveva posto in essere atti violenti, violenze corporali e minacce di morte nei confronti di una connazionale che era dovuta ricorrere spesso a cure sanitarie, rimanendo vittima di uno stato di ansia, con paura e timore per la propria incolumità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento