Aereo Catania-Genova incrocia stormo di piccioni, atterraggio d'emergenza a Palermo

Si tratta di un aereo Volotea partito da Catania e diretto a Genova. Il pilota poco dopo il decollo ha avvertito dei rumori, quindi, per ragioni di sicurezza ha deciso di "rifugiarsi" nello scalo palermitano

Un aereo partito dall'aeroporto di Catania e diretto a Genova è stato costretto all'atterraggio provvisorio a Palermo, poco dopo il decollo, a causa di un "incontro ravvicinato" con uno stormo di piccioni. E' successo a ora di pranzodella giornata di ieri.

Il pilota del volo, un aereo Volotea (V7 1708 partito alle 12.45 da Fontanarossa) ha avvertito dei rumori. Quindi, per ragioni di sicurezza ha deciso di "rifugiarsi" nello scalo siciliano di Punta Raisi. Tanta paura (sono intervenuti anche i pompieri), ma dopo 40 minuti l'aereo è ripartito alla volta di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento