Scoppia una gomma all'aereo Torino-Catania, atterraggio d'emergenza

Il volo della Blue Air partito dal Sandro Pertini alle 19.30 e diretto proprio a Catania, come ha spiegato il pilota alla torre di controllo, dopo poco il decollo, ha bucato una ruota del carrello sinistro

foto di Ismaele La Vardera

Sono stati momenti di apprensione quelli che si sono vissuti poco fa all'aeroporto di Caselle. Fortunatamente il Boeing 737 partito da Torino con destinazione Catania e costretto a rientrare per un guasto, è atterrato senza alcun problema. Ma ecco cos'è successo. Il volo della Blue Air partito dal Sandro Pertini alle 19.30 e diretto proprio a Catania, come ha spiegato il pilota alla torre di controllo, dopo poco il decollo, ha bucato una ruota del carrello sinistro. 

Immediatamente si sono attivate le procedure per farlo rientrare e per tentare un atterraggio d'emergenza. L'aereo prima ha compiuto qualche passaggio sopra la torre di controllo per far vedere ai tecnici a terra di quale entità fosse il danno al carrello, dopodiché ha scaricato il carburante effettuando una manovra in direzione Bruino.

La manovra di atterraggio è perfettamente riuscita e tutto è andato per il meglio. A terra erano stati comunque schierati i mezzi di emergenza dei Vigili del Fuoco. A bordo dell'aereo c'erano 154 passeggeri e 6 dipendenti dell'equipaggio.


Tra i passeggeri c'era anche Marco Storari, il portiere della Juve. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento