rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Aeroporti: inammissibile il ricorso di Aerolinee siciliane contro Sac

La pronuncia del Tar arriva dopo l'archiviazione, anche da parte del Garante della concorrenza e della procura della Repubblica, delle segnalazioni e denunce mosse da Aerolinee siciliane

"Inammissibile il ricorso proposto da Luigi Crispino nelle vesti di presidente di Aerolinee siciliane contro la Sac, la società di gestione dell'aeroporto di Catania". Crispino aveva chiesto al tribunale amministrativo di verificare la posizione della Sac affermando che società "toglie le ali" ad Aerolinee siciliane ovvero "ne impedisce la nascita a tutti gli effetti e ne diventa responsabile" attribuendo al suo amministratore delegato la responsabilità del mancato conseguimento della certificazione di operatore aereo- con sentenza pubblicata in data 15 aprile. Lo comunica l'ufficio stampa di Sac puntualizzando che Aerolinee siciliane è stata inoltre condannata al pagamento delle spese processuali. La pronuncia del Tar arriva dopo l'archiviazione, anche da parte del Garante della concorrenza e della procura della Repubblica, delle segnalazioni e denunce mosse da Aerolinee siciliane. I giudici amministrativi, che nei mesi scorsi avevano già negato le misure richieste da Aerolinee, con la sentenza pubblicata in data 15 aprile hanno quindi stabilito come il rilascio del Coa (certificato di operatore aereo) non abbia mai subito un arresto da parte di Sac, e che il mancato rilascio delle licenze sia dipeso da circostanze imputabili esclusivamente alla società di Luigi Crispino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti: inammissibile il ricorso di Aerolinee siciliane contro Sac

CataniaToday è in caricamento