Aeroporto, apre l'Antica Focacceria San Francesco: qualche giorno fa la polemica sugli arancini

Da oggi i piatti della tradizione siciliana accolgono i viaggiatori inarrivo e in partenza da Catania. Infatti, grazie a una partnership tra Chef Express (GruppoCremonini) e FC Retail, Antica Focacceria San Francesco ha inaugurato ufficialmente oggi il nuovopunto vendita al Terminal C

Da oggi i piatti della tradizione siciliana accolgono i viaggiatori inarrivo e in partenza da Catania. Infatti, grazie a una partnership tra Chef Express (GruppoCremonini) e FC Retail, Antica Focacceria San Francesco ha inaugurato ufficialmente oggi il nuovopunto vendita al Terminal C dell’Aeroporto internazionale della città etnea.Marchio unico nel suo genere con oltre 180 anni di esperienza nella ristorazione, l’AnticaFocacceria presenta a Catania la sua offerta culinaria semplice e accessibile, caratterizzata dalmeglio delle ricette tradizionali che si tramandano da decenni nel cuore della Vuccirìa di Palermo.

Panelle, anelletti al forno, pasta “chi sardi” o alla norma, pesce spada alle mandorle, cannoli allasiciliana: ogni piatto è preparato con il ricorso a una filiera di prodotti certificata e accompagnatoda vini del territorio. L’atmosfera del locale richiama anche nei più piccoli dettagli in ottone,marmo e ceramiche siciliane il design liberty che rende ancora oggi unico il locale originale diPalermo.Cristian Biasoni, AD di Chef Express dichiara: "Siamo orgogliosi di aver aperto il nostro primolocale all'interno dell'aeroporto di Catania, uno dei principali scali aeroportuali italiani eprotagonista di una importante fase di sviluppo. Partendo dalle esigenze dell'aeroporto abbiamopensato al format più indicato, quello di Antica Focacceria San Francesco, un marchio prestigiosoche porta in tavola le eccellenze della cucina siciliana. Abbiamo, insieme ad FC Retail, iniziato unaimportante partnership per sviluppare il format nel canale della ristorazione in concessione dovesiamo leader, e questo è il nostro primo risultato insieme.

Chef Express opera sia con marchi propriche in licenza nelle principali stazioni ferroviarie, negli aeroporti e nelle aree di ristoroautostradale, selezionando i formati più indicati per soddisfare le esigenze dei viaggiatori,adeguandosi anche alle diverse sensibilità territoriali e valorizzando quanto più possibile i prodottilocali".

Claudio Baitelli, AD di FC Retail dichiara: “Per Antica Focacceria San Francesco l’apertura nelnuovo Terminal dell’aeroporto di Catania rappresenta un momento importante per il nostromarchio. Dal 1834 Antica Focacceria racconta una storia fatta di rispetto per la tradizione, cura deiprodotti e valorizzazione dei sapori di una cucina unica come quella siciliana. A fianco del nostrostorico locale di Palermo, arriviamo oggi simbolicamente anche sulla costa orientale dell’isola.Accoglieremo qui con le nostre ricette i turisti italiani e stranieri che vanno alla scoperta delleinfinite risorse paesaggistiche e culturali dell’isola. Grazie alle aperture di Catania e, di recente, diBrescia e Mantova, Antica Focacceria prosegue il suo percorso di crescita raggiungendo gli puntivendita diffusi sul territorio nazionale”.

Nico Torrisi, AD SAC, dichiara: “Diamo il benvenuto all’Antica Focacceria San Francesco, brand disuccesso che ha fatto conoscere in tutta Italia le specialità gastronomiche siciliane di qualità. Conquesto nuovo arrivo abbiamo voluto ampliare l’offerta rivolta ai quasi 10 milioni di passeggeri cheogni anno transitano dall’Aeroporto di Catania, ma anche offrire ai catanesi che magari si trovanodi passaggio nel nostro scalo per accompagnare o prelevare amici e parenti la possibilità di gustarele specialità gastronomiche di questa catena, finora non presente in Sicilia orientale. Peraltro,l’Antica Focacceria ha realizzato - oltre agli altri spazi interni- anche un dehors dove è possibilegustare le sue specialità comodamente seduti ai tavolini, con la straordinaria vista dell’Etna. Cipiacerebbe quindi che anche all’aeroporto di Catania, come ormai avviene nei maggiori scali esteri,il transito non sia più un qualcosa di esclusivamente tecnico e sbrigativo, ma diventi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento