Fontanarossa, cominciano i lavori: varato il piano della Sac

Durante la chiusura dello scalo etneo per interventi di riqualificazione straordinaria della pista, Sigonella sarà collegata con autobus per i passeggeri e furgoni per i bagagli

Tutto è pronto per la chiusura di Fontanarossa dal 5 novembre al 5 dicembre. Varato il piano della Sac, lo scalo etneo resterà aperto solo per le operazioni di check-in, controlli di sicurezza e ritiro bagagli.

Così mentre Fontanarossa sarà impegnata con interventi di riqualificazione straordinaria della pista - verrà ricostruita dalle fondamenta da operai specializzati che scaveranno fino a 48 cm di profondità - Sigonella vi sarà collegata per mezzo di autobus navetta per il trasporto dei passeggeri e di furgoni per i bagagli.

Per quanto riguarda i lavori, verrano realizzate anche nuove strip di sicurezza ai lati della pista, su disposizione dell'Authority aeroportuale. I lavori, del valore complessivo di 19 milioni e 868 mila euro (ai quali vanno aggiunti quasi 600 mila euro di oneri per la sicurezza), sono stati aggiudicati dall'associazione temporanea di imprese composta dalla romana "Consorzio Valori" e dalle catanesi Cogip, di Tremestieri Etneo, e 'Ing. Pavesi & Co', di Santa Venerina.

Già da settembre una trentina di operai ha anticipato alcuni lotti dei lavori rispetto al cronoprogramma. In questa prima fase, è stato iniziato lo scavo della pista, provvedendo al consolidamento del sottofondo e all'installazione dei nuovi impianti elettrici. Lo stoccaggio dei materiali necessari all'interno dell'aeroporto, inoltre, è già stato effettuato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento