Coronavirus, vigile del fuoco in servizio all'aeroporto trovato positivo

I locali sono stati sottoposti a sanificazione e accertamenti sono in corso su un collega

E' stato accertato un caso di positività al coronavirus in un vigile del fuoco che ha prestato servizio nel distaccamento dell'aeroporto di Catania. L'uomo, nei giorni scorsi, aveva riscontrato sintomi febbrili ed è stato sottoposto a tampone dell'Asp e le successive analisi hanno confermato la positività. Come previsto dalle procedure la positività è stata comunicata in via ufficiale anche alla prefettura etnea e al comando dei vigili del fuoco di Palermo.

Adesso accertamenti in corso su un collega, residente nel ragusano, che è stato sottoposto anch'egli a un tampone. Infatti l'uomo presentava sintomi simili al collega e per questa ragione è stata predisposta subito una verifica. I locali frequentati dai due lavoratori sono stati sanificati secondo i protocolli previsti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento