Lavori in Aeroporto e disagi per i passeggeri, Sac: "Attivate navette per Comiso"

A causa dei lavori che stanno riguardando l'area movimento di Fontanarossa, la Sac si è attivata per risolvere i disagi causati dallo spostamento di numerosi voli sull’aeroporto di Comiso garantendo ai passeggeri un servizio di autobus navetta tra i due aeroporti

A causa dei lavori che stanno riguardando l'area movimento di Fontanarossa, la Sac si è attivata per risolvere i disagi causati dallo spostamento di numerosi voli sull’aeroporto di Comiso garantendo ai passeggeri un servizio di autobus navetta tra i due aeroporti. Il servizio verrà effettuato dall’Ast (Azienda Siciliana Trasporti), che ha risposto alla richiesta dell’Ad della Sac, Nico Torrisi, mettendo a disposizione 7 autobus e garantendo le corse supplementari. Il servizio inizierà lunedì 11 marzo e proseguirà per tutta la durata dei lavori.

L’Ast effettuerà 24 corse (un autobus per ogni corsa), 12 corse in partenza dall’aeroporto di Catania e 12 in partenza dall’aeroporto di Comiso, modulate sugli orari dei voli in partenza e in arrivo all’aeroporto ibleo. Il percorso diretto durerà circa un’ora e mezza. La prima corsa partirà da Catania alle 5,30 del mattino di lunedì, dal capolinea Ast situato di fronte all’ex aerostazione Morandi. L’ultima corsa partirà da Comiso alle 22,15. I biglietti potranno essere acquistati direttamente a bordo e avranno il costo di una normale corsa.

“Ringrazio il presidente dell’Ast, Gaetano Tafuri, per la velocità con cui ha risposto alla nostra richiesta – commenta Nico Torrisi, Amministratore delegato della Sac – consentendoci, di fronte all’urgenza di effettuare lavori di messa in sicurezza dell’area movimento del nostro aeroporto, di ridurre al massimo i disagi dei passeggeri e di andare incontro, nello stesso tempo, alle esigenze delle compagnie aeree. Ancora una volta, il sistema integrato Catania – Comiso ha funzionato e tutti abbiamo lavorato in sinergia con grande rapidità. In tempi brevissimi siamo riusciti a trovare una seppur parziale soluzione alla carenza di collegamenti tra i due aeroporti e a fornire un servizio ai passeggeri impossibilitati a raggiungere Comiso con mezzi propri. Ringrazio tutti i soci istituzionali di SAC e Soaco, la Regione Siciliana e il sindaco del Comune di Comiso, Maria Rita Schembari”.

“L’Amministratore delegato della SAC, Nico Torrisi, ci ha chiesto di attivare delle navette per andare incontro alle esigenze dei passeggeri dirottati su Comiso – spiega Tafuri - a partire da lunedì. La nostra azienda si è attivata immediatamente e grazie al direttore generale, ai preposti di Modica, Catania e Siracusa e ai coordinatori, sulla base dei dati forniti dalla SAC sui voli di andata e ritorno, siamo riusciti a recuperare 7 pullman per poter effettuare un servizio aeroporto-aeroporto. Per poter trovare i mezzi abbiamo attivato tutte le sedi, oltre alle officine, per fare in modo che tutto possa essere predisposto per lunedì. Sono orgoglioso di questo risultato che dimostra che un'azienda di trasporto anche se pubblica, se è bene organizzata, con gli uomini giusti nei posti giusti, come crediamo di aver fatto dal nostro insediamo, può dare grandi risultati”.

Schermata 2019-03-10 alle 08.56.34-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento