rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Brillamento bomba, aeroporto di Catania riaperto

Le operazioni di brillamento dell'ordigno da parte degli artificieri del 4/o Reggimento Genio Guastatori di Palermo, sono cominciate alle 8. Interrotto inoltre il traffico ferroviario della Catania-Palermo e quello stradale della SS417 Catania-Gela

L'aeroporto di Catania è stato chiuso al traffico dalle 8 di stamane in occasione delle operazioni di brillamento, in contrada Jungetto, di un residuato bellico, una bomba di aereo di fabbricazione britannica e del peso di circa 113 chili.L'aeroporto di Catania e' stato riaperto al traffico aereo alle 13. La bomba e' stata fatta scoppiare alle 11.15 di questa mattina.

Brillamento della bomba in contrata Junghetto

Le operazioni di brillamento dell'ordigno da parte degli artificieri del 4/o Reggimento Genio Guastatori di Palermo, sono cominciate alle 8. E' stata delimitata una zona di salvaguardia dell'incolumità delle persone per un raggio di 1.000 metri dal luogo del ritrovamento del residuato bellico, che è stata sgomberata ed inoltre interdetta al traffico dalle 7 del mattino e fino al completamento delle operazioni. Interrotto inoltre il traffico ferroviario della Catania-Palermo e quello stradale della SS417 Catania-Gela.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brillamento bomba, aeroporto di Catania riaperto

CataniaToday è in caricamento